Una Babele di Semi 2017

Domenica 5 febbraio 2017 dalle ore 9.30 alle ore 16.30 presso la Cascina Roccafranca, via Rubino 45 ang. via Gaidano, Torino – sesta edizione dell’evento “Una Babele di Semi”. Giornata di scambio di semi autoprodotti (bulbi,piantine, pasta madre) e saperi, organizzata dall’ASCI Piemonte, per dare valore tangibile alla biodiversità agricola ed ai metodi di coltivazione sani, senza alcun utilizzo di sostanze chimiche, ogm, e brevetti appartenenti all’agroindustria.

Lo scambio si svolgerà in termini di reciprocità, su piccole quantità, per permettere ad ognuno d’impegnarsi: alla riproduzione in loco, a favorire l’adattabilità e la conoscenza delle caratteristiche della pluralità dei prodotti presenti, anche attraverso la compilazione di schede (si consiglia di procurarsene alcune decine per ogni espositore e di munirsi di un tavolo di 1mt).

Il materiale oggetto di scambio, non essendo di proprietà intellettuale ma di pubblico dominio, non riguarda varietà iscritte ai cataloghi commerciali e trattandosi di modiche quantità, lo scambio, non può essere considerato atto commerciale ma piuttosto un diritto universale esercitato dalle comunità in segno di solidarietà. Giornata libera dal denaro e ricca di umanità!

PROGRAMMA:
h 9.30 apertura fiera dello scambio semi;
LABORATORI dei saperi
h 10 incontro pubblico con Salvatore Ceccarelli, ricercatore cosmopolita: I SEMI DEL FUTURO, IL FUTURO DEI SEMI;
h 12 cuciniamo: il cibo del futuro, il cibo di una volta;
h 14 dimostrazione pratica: le stufe in terra cruda;
h 9.30-16.30 No OGM – punto info –
h 10,30-14,30 La Piccola Mostra DI MELE COLTIVATE IN PIEMONTE 3° ediz;
h 10.30-14.30 Mostra fotografica Vitigni piemontesi;

SPAZIO BIMBI durante tutta la giornata.

PRANZO autogestito e condiviso, portare vivande piatto/bicchiere/posate.

scheda_semipdf

SCARICA LA LOCANDINA

Popolazioni e Solibam Articolo di Antonio Lo Fiego, sulle Popolazioni Evolutive, tratto da “Il Pagliaio” del mese di gennaio, come contributo per l’incontro con Salvatore Ceccarelli.

Per maggiori informazioni: ascipiemonte@gmail.com

 

I commenti sono chiusi