OGM 2.0 Nuovi ambiti di profitto e controlli in agricoltura e non solo

Mercoledì 7 settembre all’ interno di Oltremecato di Avigliana in piazzetta De André alle ore 18.45 dopo l’aperitivo, l’associazione ASCI organizza un incontro importante per la presentazione della nuova versione di OGM, i cosiddetti OGM 2.0 che utilizzano nuove tecniche biomolecolari (‘new breeding techniques’, nbt) per modificare le sequenze genetiche esistenti, al fine di ottenere la varietà desiderata piuttosto che introdurre sequenze estranee spesso nocive; questo insieme di tecniche viene chiamato editing genetico.

Vista la diffidenza, il contrasto ed il rigetto al transgenico ricevuti in passato in varie parti del mondo, la nuova invenzione vorrebbe riuscire a penetrare nelle maglie delle legislazioni esistenti e nei cuori delle persone, attraverso una nuova propaganda. Se in precedenza gli OGM 1.0 dovevano risolvere il problema della fame nel mondo, oggi grazie ai nuovi OGM ritrovati, sarà la terra stessa a beneficiarne in primis.

Torino in particolare si sta preparando in grande stile ai nuovi ambiti di profitto, avendo in progetto di dare spazio alla ricerca nano-biotecnologica in asse con lo Human Technopole di Milano.

locandina settembre

 

I commenti sono chiusi